Mattioli Paola

Paola Mattioli

Scrittrice e poetessa bolognese, nella vita svolge la professione di  insegnante. 

Ha scritto  tre libri  di poesie e un racconto, dedicato  a sua madre,   sulla storia  dell’ambiente piccolo borghese  durante la seconda guerra mondiale, sul territorio emiliano-romagnolo.

Libri dell’autrice : 

-VORREI …

-AL DI LA’ DEL CIELO

-A PICCOLI  PASSI

-VIERA , un’italiana del ’23

-VIERA, ricette e proverbi  romagnoli ( in tre volumi Antipasti  e primi piatti/ Secondi piatti, formaggi e contorni/Dolci)

Contatti: mattiolipaola3@gmail.com


Video Intervista


Recensione Libri

Al di là del cielo. Poesie

Retro Al di là del  cielo. Poesie

…Della Mattioli possiamo rilevare il tentativo di concentrare la sua poetica sull’osservazione infantile che permette di rifugiarsi in un mondo idilliaco fatto di luce e di pace, in una sorta di Arcadia alla quale si rifanno anche le sezioni dedicate all’amore, che diventa fonte di leggerezza e accessorio lirico al canto della poetessa, e ai ritratti dove i segni rappresentativi delle semplici linee di descrizione terminano in un testo, che chiude il libro, che rappresenta la dichiarazione di poetica dell’autrice: la poesia è fatta di […] parole in rima / unite, distaccate, sospese/ [che] si formano / creano pensieri / sono parole che descrivono o raccontano / ciò che ti appartiene. / Sono parole che rimangono / per chi le scrive per chi le legge / sono parole fisse nel cuore.”…

 

VORREI...

Fronte VORREI...

«Fin da bambina imparavo con facilità le poesie a memoria che le maestre della scuola elementare ci facevano conoscere. Con soddisfazione scoprii che provavo piacere a scriverle e ancor più a creare piccoli componimenti scaturiti dalla mia fervida fantasia. In quei momenti creativi mi ritiravo nella mia cameretta e in compagnia della penna e del mio fedele quaderno sviluppavo dei versi che nella loro semplicità mi appagavano come un apprezzamento della maestra. Mi sentivo trasportata in un’altra dimensione, magico preludio dell’età giovanile che si stava affacciando. Con il passare degli anni questa mia passione si è consolidata ed è sfociata in un impegno sottotraccia che in momenti significativi si manifestava nella scrittura di poesie a specchio dei miei stati d’animo. Quattro anni fa mi ritrovai fra le mani il mio quaderno di rime e con piacevole sorpresa rivalutai la loro ricchezza emotiva e corrispondenza psicologica. Condivisi la gioia con un’amica, la quale m’incoraggiò a contattare persone già naviganti nell’ampio e ricco mare della poesia bolognese. La frequentazione del Laboratorio di Parole contribuì a consolidare la “vocazione ritrovata” con incontri e confronti con poeti del gruppo ed altri ad esso collegati. Da quei giorni scrivere dei versi mi gratifica e mi apre l’anima, mi aiuta a comprendere le atroci o sublimi sfumature dei sentimenti.»

A PICCOLI PASSI Poesie

Fronte A PICCOLI PASSI  Poesie

Ed è grazie allo stupore che traspare dalle esperienze raccontate, e che tutto si raccoglie nei versi che diventano, come diceva Rilke, esperienze che si vestono di stupore, in quanto atti più significativi della vita, quasi riusciamo a toccare queste esperienze dell’autrice fatte di visioni di luoghi e città, di conoscenza di voli di uccelli e di linguaggio dei fiori, fatte di capacità di ricordare il passato, di ritornare all’infanzia, sognare davanti al mare, indignarsi per le ferite infette da questa società ai più deboli. Capacità che emerge nei “Piccoli passi” con cui procede spedita, proponendoci la nuova silloge di poesia.” (Dalla Nota di lettura di Cinzia Demi)

Edizioni Pendragon

Anno 2017

VIERA Un'italiana del '23

Fronte VIERA Un'italiana  del '23

“Un delicato e nostalgico racconto biografico di un’italiana vissuta nel Novecento ,uscito dalle pagine del suo diario, dimenticato in fondo ad un vecchio cassetto e riscoperto, per caso, dalla figlia che rispolvera storie e aneddoti d’ un epoca così vicina a noi ma di cui non è rimasto quasi nulla”.

(Recensione di  Anna Rita Delucca)

Edizioni Pendragon

Anno 2019

Viera, un’italiana del ’23

 

 

VIERA Ricette e proverbi romagnoli

Fronte VIERA Ricette e proverbi romagnoli

“Il lavoro letterario  della scrittrice Paola Mattioli, è redatto in tre  volumi  dedicati  alla storia e tradizioni  della cucina popolare romagnola.

Ricette, aneddoti, curiosità  sugli  usi e costumi di un  mondo ormai  passato ma che ancora oggi ci  appartiene con le sue ricette di  primi, pietanze, e straordinari dolci casalinghi che sono   patrimonio  del nostro  territorio da conservare e tramandare”

(Recensione di  Anna Rita Delucca)

Edizioni WE

Anno 2022

VIERA Ricette e proverbi romagnoli

CONDIVIDI:

I nostri Partners