Henri Cartier Bresson. Cina 1948-58

Divine Mother

Al   MUDEC  di  Milano fino al  3  luglio 2022

Henri Cartier-Bresson Cina 1948-49/ 1958

In mostra   un  importante  corpus di fotografie e documenti di archivio del fotoreporter francese: oltre 100 stampe originali insieme a pubblicazioni di riviste d’epoca, documenti e lettere provenienti dalla collezione della Fondazione HCB.

Un viaggio  che narra  la caduta del Kuomintang e l’istituzione del regime comunista (1948-1949) e il “Grande balzo in avanti” di Mao ZeTung (1958).

Cartier Bresson,  attraverso la fotografia  racconta i cambiamenti della  Cina moderna e mette a nudo alcune prerogative della cultura del  Sol levante che la propaganda autoritaria  non mostra alla società e ai media,  come la costante predominanza della orza militare  e  lo sfruttamento  incondizionato delle risorse umane.

(A.R.D.)

CONDIVIDI:
Anna Rita Delucca
Anna Rita Delucca
Curatrice mostre Storica dell’arte Scrittrice Articolista Promotrice arte. Nel 2012 ha fondato l’associazione arte e cultura La Corte di Felsina nella città di Bologna

I nostri Partners

EnglishItalian