DONATELLO. Il Rinascimento

Convito di Erode (1423-'27) Rilievo in bronzo per fonte battesimale. Battistero di Siena

Dal 19 marzo  al  31 luglio 2022 a Firenze, una mostra sul grande Donatello  che viene  allestita  in  due  importanti sedi

Palazzo Strozzi e Museo Nazionale  del  Bargello

L’esposizione nasce  con l’intento  di   raccontare   la sua arte   mettendo  a confronto  con quella di altri  straordinari  maestri  della storia   che non è solo italiana  ma di  fama  mondiale, dal Mantegna  a Bellini  da  Masaccio al Brunelleschi   e così via,  fino a Raffaello  e Michelangelo.

Una raccolta di  opere provenienti  dalla collaborazione tra enti internazionali  che hanno permesso  di  riunire lavori  solitamente  esposti  all’estero.

Donatello  al  secolo Donato di Niccolò di Betto Bardi (Firenze, 1386 – Firenze, 13 dicembre 1466) fu  pittore scultore  e architetto di lunghissima  e celebre carriera.

E’  padre del Rinascimento fiorentino con  assieme a  Brunelleschi e Masaccio

Maddalena Penitente
(1453-’55)
Museo dell’Opera del Duomo(Fi)

 

CONDIVIDI:
Anna Rita Delucca
Anna Rita Delucca
Curatrice mostre Storica dell’arte Scrittrice Articolista Promotrice arte. Nel 2012 ha fondato l’associazione arte e cultura La Corte di Felsina nella città di Bologna

I nostri Partners

EnglishItalian